Nuoto Agonistico – : Campionato Italiano di Categoria su base regionale. Palermo, 17 e 18 Aprile, Polisportiva Palermo, via Belgio. Risultati. Record e tempi da ‘Criteria’.

La Federazione Italiana Nuoto indice ed il Comitato Regionale organizza la Manifestazione in oggetto citata,
che avrà svolgimento a porte chiuse a Palermo, presso la piscina della Pol. Palermo per la Sicilia occidentale (25mt – 6 corsie – Cronometraggio Automatico/Tabellone), nei gg. 17 e 18 Aprile 2021.

Ottimi risultati per tutti gli Agonisti Nadir, nelle prossime ore, i dettagli.

Da rilevare, sicuramente la superlativa prestazione di Ludovica Lacca nei 100 farfalla che stabilisce il nuovo record regionale juniores con il tempo di 1’02.49 (10° tempo italiano stagionale).

5 i nostri atleti che stabiliscono il tempo valido per i Criteria (<- i pass, in una ‘stagione normale’):

Ludovica Lacca (100 fa, 200 fa)

Gianluca Messina (50 sl, 100 sl, 200 sl)

Dario Taranto (100 ra, 200 ra)

Sara Lucido (200 Ra)

Giuseppe Scalici (400 sl e 1500 sl)

Tutti i RISULTATI

RECORD BATTUTI

—————————————————————————————

leggi il REGOLAMENTO

Pubblicata la START LIST

LINEE GUIDA E AUTODICHIARAZIONE

REGOLAMENTO ED AVVERTENZE
Ogni atleta può essere iscritto a massimo di 3 gare (per la Sicilia occidentale) per ogni parte, per un totale di 6 gare del programma completo.

Per consentire l’accesso contingentato per la disputa della competizione, verranno organizzate sessioni
separate consecutive per genere (prima Maschi, poi Femmine). Per ogni sessione di gara è prevista la fase di
riscaldamento.
Le serie verranno formate in base ai tempi d’iscrizione e secondo le seguenti categorie (Ragazzi – Assoluti)
fatta eccezione per le seguenti gare: 800 SL, 1500 SL, 400 MX, 50 DR, 50 FA e 50 RN.

Programma Gare

TUTTE LE CATEGORIE INSIEME
SABATO 17/04 – PARTI 1,2
DOMENICA 18/04 – PARTI 3,4 E 5,6

LINEE GUIDA PER IL CORRETTO SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE
Le Società e i Loro Rappresentanti sono invitati a far rispettare tutte le disposizioni inerenti la riduzione del
rischio di contagio da COVID-19 e in ottemperanza delle misure già adottate per la ripresa dell’attività.
La Manifestazione si svolgerà a porte chiuse
● All’ingresso dell’impianto verrà sempre controllata la temperatura corporea;
● È obbligatorio per tutti portare sempre con sé, per il controllo all’ingresso e i movimenti all’interno
dell’impianto, oltre al proprio tesserino federale, la copia del referto negativo di un tampone antigenico
rapido o molecolare, eseguito nelle 48h precedenti l’inizio della manifestazione (regola valida anche sia
per chi già ha contratto il virus, sia chi già vaccinato) ed entro le 17.00 del 16/04/2021 in modo da
permettere ai presidenti di società di inviare regolare dichiarazione di responsabilità.
Allo scopo di limitare il più possibile i contatti fra gli atleti, anche durante gli allenamenti, deve essere
osservato un programma di lavoro che riduca i contatti stretti all’interno della squadra. Ciò vale, in
particolare, nelle 48h precedenti il tampone, in cui viene richiesto un isolamento responsabile degli/delle
atleti/e in modo da facilitare la valutazione di eventuali contatti ad alto rischio da parte delle autorità
sanitarie competenti.
● Al momento del primo accesso TUTTI dovranno consegnare L’AUTODICHIARAZIONE GIORNALIERA
(allegato A). La stessa dovrà già essere in mano dell’atleta/tecnico (e non nello zaino) per velocizzare le
operazioni di accredito. Visto che la manifestazione si svolgerà su più parti gara, bisognerà consegnare agli
Addetti una dichiarazione diversa per ogni parte, che potranno essere in fotocopia ma obbligatoriamente
con firma in originale (nel caso di Atleta minorenne la stessa dovrà esser compilata anticipatamente dai
genitori). NON SARA’ POSSIBILE STAMPARE AUTOCERTIFICAZIONI PRESSO GLI IMPIANTI, SI PREGA
PERTANTO ALTISSIMA ATTENZIONE DA PARTE DEI TECNICI;
● I Presidenti di Società devono sottoscrivere una dichiarazione di responsabilità (allegato B), a garanzia del
rispetto delle procedure previste, da inviarsi via mail esclusivamente a cat.nuoto.aprile2021@finsicilia.it.
L’invio deve avvenire nella sola giornata di venerdì 16/04/2021 entro le ore 18.00 in modo da
verificare la documentazione prima dell’ingresso di ciascun/a componente nell’impianto stesso;

Le società avranno diritto ad accreditare un numero di tecnici (regolarmente inseriti come tecnici societari
nell’organigramma della società sul portale) uguale a quello degli atleti per loro tesserati, diviso per dieci e
approssimato per eccesso all’intero superiore: es.: da 1-10, 1 tecnico; da 11-20, 2 tecnici; 21-30, 3
tecnici…
● A tal proposito si raccomanda alle società di inviare via e-mail un elenco dei tecnici (in base ai numeri
descritti al punto precedente) da accreditare. La richiesta dovrà pervenire su carta intestata della società
firmata dal presidente di Società all’indirizzo cat.nuoto.aprile2021@finsicilia.it entro le ore 12.00 del
16/04/2021 (richiesta diversa e separata dal succitato allegato B);
● Ad ogni accesso/uscita all’impianto verrà controllato il tesserino federale attraverso sistema di scansione
con appositi scanner elettronici. Per questo motivo, il tesserino dovrà essere sempre in mano dell’atleta (e
non nello zaino) in formato CARTACEO con il QR-CODE ben visibile. Non sono ammessi tesserini in digitale
sul cellulare.
L’accesso all’impianto è consentito solo 10min prima dell’inizio del turno di riscaldamento.
● I concentramenti per le Manifestazioni in programma sono stati adottati per contingentare il numero di
Atleti e Tecnici – regolarmente tesserati -, presenti nell’impianto per ogni parte di gara.
● NON SARA’ POSSIBILE UTILIZZARE GLI SPOGLIATOI al momento dell’arrivo nell’Impianto;
● Gli Atleti e i Tecnici dovranno prendere posto nelle tribune (o nella palestra) adeguatamente distanziati (si
consiglia di avere indosso il costume da riscaldamento). Una volta effettuato il riscaldamento, gli Atleti
potranno raggiungere gli spogliatoi per cambiarsi il costume ed eventualmente utilizzare i bagni e i
lavandini sostando all’interno di essi il minor tempo possibile nel rispetto del distanziamento tra loro;
● Durante il percorso “zona atleti” e la vasca per il riscaldamento tutti gli atleti dovranno essere muniti di
mascherina che sarà poi consegnata, all’interno di una busta chiusa, al tecnico sul bordo vasca prima di
entrare in acqua. Una volta terminato il riscaldamento, va re-indossata la mascherina per muoversi
all’interno della struttura.
● NEGLI SPOGLIATOI, COSÌ COME IN TUTTI I LUOGHI FINO ALLA LINEA DI PARTENZA AL BLOCCO È
RICHIESTO A TUTTI L’USO DELLA MASCHERINA;
● Verrà effettuata solo la chiamata alla corsia di appartenenza. Non verrà effettuata la pre-chiamata. Si
pregano quindi gli allenatori e gli atleti di seguire lo svolgimento della manifestazione di modo da essere
celeri nell’avvicinamento alla propria corsia. Si potrà utilizzare il solito spazio dedicato alla chiamata solo nei
pochi istanti prima della propria gara, facendo sempre attenzione al distanziamento sociale ed all’utilizzo
delle mascherine. Eccetto che per i giudici di gara ed eventuale personale dell’organizzazione
espressamente autorizzato, oltre naturalmente a chi deve gareggiare, il piano vasca dovrà essere sempre
libero da atleti e operatori sportivi, salvo che nelle fasi di riscaldamento;
● Gli atleti dovranno presentarsi in corsia muniti di busta di plastica dove andranno riposti tutti gli indumenti
ed accessori dell’atleta prima della partenza. Le scarpe potranno essere lasciate al di fuori della busta;
● I TECNICI DOVRANNO INDOSSARE SEMPRE LA MASCHERINA e potranno sostare solo in tribuna, tranne
durante le fasi di riscaldamento o se convocati dal Giudice Arbitro;
● Nel caso di turni di gara successivi GLI ATLETI APPARTENENTI AL SECONDO TURNO sono pregati di non
anticipare l’orario di convocazione nell’impianto e seguire le istruzioni degli Addetti alla sicurezza. In
qualsiasi caso NON POTRANNO PRENDERE POSTO SULLE TRIBUNE PRIMA CHE ESSE SIANO STATE
SGOMBERATE DAL TURNO PRECEDENTE;
● Altresì NON è permesso agli Atleti trattenersi nell’impianto (tribune comprese) al termine dei propri turni di gara.

Non è consentito riscaldarsi o allenarsi nelle sessioni della competizione in cui non si gareggia;
● Al fine di rispettare le norme di distanziamento interpersonale previste per contrastare l’emergenza
pandemica non è consentito agli atleti di assistere alle sessioni competizione in cui non siano impegnati.
SUDDIVISIONE TURNI DI RISCALDAMENTO
Allegati a questa comunicazione sono gli elenchi delle società suddivise nei riscaldamenti delle varie parti.
Si ricorda che ogni corsia potrà ospitare al massimo 7 atleti. La suddivisione delle società è stato fatto tenendo
conto il numero massimo di 56 atleti presenti in vasca, si raccomandano atleti e società di rispettare turni e orari di
riscaldamento.
Si raccomanda, inoltre, che ogni turno potrà accedere in vasca solo quando la vasca sarà stata totalmente
liberata dal turno precedente. Per non creare assembramenti nel cambio turno di riscaldamento, dovrà essere
SEMPRE osservata la seguente regola:

  • Ingresso/uscita in vasca: TURNO A – LATO PARTENZA;
  • Ingresso/uscita in vasca: TURNO B – LATO VIRATA;
  • Ingresso/uscita in vasca: TURNO C – LATO PARTENZA;
    I riscaldamenti avranno una durata complessiva di 1h, suddivisi (per entrambi gli impianti) in 3 turni da
    20min ciascuno.